Informative

Ufficio Reclami


La Clientela può rivolgersi a tale Ufficio per qualsiasi questione attinente ai rapporti intrattenuti con I.Fi.Ve.R. S.p.A. a prescindere dalla categoria cui appartengono il prodotto offerto e/o il servizio erogato.

I reclami devono essere formulati esclusivamente per iscritto mediante fax, lettera, e–mail, posta elettronica certificata, oppure consegnati presso la sede di I.Fi.Ve.R. S.p.A.. Possono essere redatti in qualsiasi forma purché contengano gli estremi del reclamante, i motivi del reclamo, la sottoscrizione e copia di un documento identificativo.

Qualora il reclamo sia presentato tramite un delegato o procuratore, lo stesso dovrà essere corredato della delega o della procura conferita dal titolare del rapporto e dal documento che consenta l’identificazione del delegato o del procuratore (documento d’identità in corso di validità).

I reclami possono essere spediti a mezzo:



Trattazione del reclamo

L’ufficio preposto alla gestione dei reclami invia al Cliente una comunicazione di conferma dell’avvenuta ricezione e presa in carico del reclamo, invitandolo a prendere visione della presente informativa. In caso di trasmissione del reclamo a mezzo posta elettronica certificata, tale comunicazione si intende sostituita dalla ricevuta di avvenuta consegna.
L’ufficio preposto istruisce il reclamo proposto dal Cliente acquisendo ogni elemento utile per una adeguata trattazione del reclamo e reperendo tutta la documentazione necessaria.
Ad esito di tale attività istruttoria, l’ufficio preposto redige la risposta in un linguaggio chiaro e comprensibile, tenendo in considerazione le risultanze dell’istruttoria effettuata, la fattispecie del reclamo analizzato, le decisioni già assunte e le soluzioni già adottate in merito a casi similari e di eventuali orientamenti seguiti dagli organi di risoluzione stragiudiziale delle controversie.
Le risposte fornite al Cliente contengono indicazioni sulle iniziative che I.Fi.Ve.R. S.p.A. si impegna ad assumere e i tempi entro i quali le stesse verranno realizzate qualora il reclamo sia ritenuto fondato; viceversa, un’illustrazione chiara ed esauriente delle motivazioni del rigetto, unitamente alle indicazioni sui sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie (con particolare riferimento all’Arbitro Bancario Finanziario e all’Arbitro per le controversie Finanziarie) che il Cliente può adire. Qualora si tratti reclami aventi ad oggetto prodotti assicurativi, sarà indicata la facoltà del Cliente di rivolgersi all’Ivass. La risposta al reclamo viene inviata al Cliente a mezzo posta elettronica ordinaria o certificata, oppure a mezzo raccomandata, privilegiando la modalità prescelta dal Cliente nella trasmissione del reclamo.

I.Fi.Ve.R. S.p.A. deve rispondere entro 60 giorni di calendario dalla ricezione del reclamo se riguardante operazioni e servizi bancari e finanziari (dal 1° ottobre 2020);

Se non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta, prima di ricorrere al giudice, il Cliente può rivolgersi:





I.Fi.Ve.R. S.p.A. - Partita IVA 02084220280